Campi Bisenzio

Campi Bisenzio: “ImperdiLibri” alla Biblioteca di Villa Montalvo

Villa MontalvoCAMPI BISENZIO – “ImperdibiLibri” è la prima rassegna critica sulla recente produzione editoriale promossa dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi che si terrà giovedì 14 marzo alla Biblioteca di Villa Montalvo dalle 9.30 alle 13.  Il programma prevede gli interventi di programma: Roberto Denti e Fausto Boccati proporranno “I migliori libri del 2012”, rassegna dei 50 migliori titoli pubblicati nello scorso anno. Nella mattinata verrà presentato il Premio LiBeR 2013 (risultati del sondaggio annuale di LiBeR, svolto con la partecipazione di una giuria di oltre 50 esperti per selezionare i migliori libri per bambini e ragazzi del 2012) e la settima edizione di “Almeno questi!” la “bibliografia di base della biblioteca per bambini e ragazzi” prodotta dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi e realizzata da LiBeR. Segreteria: tel. 055 8944307-055 8966577, convegni@idest.net.

Annunci
Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: letture e musica per la Mostra in Viola di Liberarte

VillaSan Lorenzo 13SESTO FIORENTINO – Si chiude sabato 5 gennaio alle 17, la Mostra in Viola, curata da Liberarte alla Saletta dei Matrimoni della Villa San Lorenzo via Scardassieri, con la lettura di poesie tratte dalle raccolte degli autori dell’associazione. La serata sarà allietata dagli interventi musicali di Bernardo Morelli, mentre Gianni Calamassi presterà la propria voce alle liriche. “Dovendo tracciare un bilancio di questa nostra mostra, che ormai sta diventando un appuntamento fisso nella città – dice il presidente di Liberarte Luigi Bicchi – non possiamo che essere felici per il grande concorso che tutti pittori, scrittori, ospiti, hanno dato alla sua riuscita. Abbiamo ancora negli occhi la splendida inaugurazione seguita dalla partecipatissima prima serata di letture; tutto questo ci spinge a migliorarci ancora di più con la mostra del 2013, mostra che ci condurrà nel decimo anniversario di fondazione di LiberArte”.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: Eros e Poesia con incursioni musicali a Dadartè

dadartèSESTO FIORENTINO – Eros e Poesia e l’intrigante appuntamento che Dadartè, Centro Culturale & Concept store di via Gramsci 202 propone per il primo sabato dell’anno. Il 5 gennaio Eros e poesia con incursioni musicali, letture poetiche da Saffo ai contemporanei presenta Gioia Guarducci letture di Anna Cottini, Chiara Novelli, Tiziana Curti, Elena Zucchini e Giuseppe Colapietro. Incursioni musicali al basso elettrico di Jacopo Pitta. Apericena alle 20 con una variegata scelta di antipasti e stuzzichini, spettacolo dalle 21.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: letture natalizie al circolo Gli Incontri

letture 002

SESTO FIORENTINO – “C’era una volta…” e via a raccontare storie di bambini, di animali, di freddi e gelidi inverni, di calde e dolcissime atmosfere natalizie. Quanti vorrebbero ancora ascoltare le storie di una volta raccontate intorno al fuoco la sera di Natale? Al circolo Mcl Gli Incontri di via Gramsci 703 sabato prossimo 8 dicembre alle 17 si potranno ascoltare le “Letture di novelle natalizie” lette da Sandro Alimenti e nonno Artenio, a cura del circolo Acli di Colonnata. Al termine della serata dolcezze e golosità per tutti. L’ingresso è libero.

Standard
Calenzano

Calenzano: un mercatino di libri alla Biblioteca, il concerto di Capodanno e tanti eventi per Luci d’Inverno

LibriCALENZANO – La biblioteca protagonista degli eventi legati alle festività natalizie. Luci d’inverno, il programma curato dall’amministrazione comunale si apre mercoledì 5 dicembre con il Bibliobus che stazionerà al mercato di via don Minzoni dalle 10 alle 12, replica mercoledì 12 dicembre stesso posto stesso orario, mentre nel pomeriggio del 12 il Bibliobus sarà a Carraia dalle 16 alle 18 in via Grandi. Luci d’inverno raccoglie 9 eventi dal 5 dicembre al 3 gennaio. Tra le iniziative anche il mercatino dei libri usati della biblioteca “La bancarella delle occasioni” nella sede di via Giotto durante l’apertura dal 17 al 22 dicembre. Oltre al tradizionale concerto di capodanno al teatro Manzoni, ci saranno spettacoli di marionette, letture animate per bambini, cinema, presentazione di libri e un coro gospel.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: studenti e insegnanti del Calamandrei per una scuola migliore

IMG_9053SESTO FIORENTINO – Sognare una scuola migliore si può e si può fare in modo che il sogno diventi realtà se insieme sono studenti e insegnanti. E così questo pomeriggio gli studenti del Calamandrei e alcuni insegnanti si sono ritrovati nella Libreria Rinascita di via Gramsci per dare voce ad una scuola migliore, senza tagli e lo hanno fatto leggendo e cantando pagine di libri e canzoni d’autore. L’iniziativa era prevista all’esterno della Libreria in modo da poter coinvolgere anche i passanti, ma il maltempo ha fatto cambiare i piani e il gruppo di studenti e insegnanti sono stati ospitati all’interno della Libreria.

IMG_9070La scuola oggi è migliore di cinquanta anni fa, ma certo rischia di tornare indietro e gli studenti hanno letto ciascuno una frase in cui si raccontava la scuola degli anni Cinquanta ancora priva di quelle conquiste che hanno permesso a molti di poter studiare.

Un patchwork di letture di epoche e provenienze diverse aperte dal sindaco Gianni Gianassi che ha letto un passo dal libro “Cuore”. E poi musica, ricordi, passioni letterarie, per raccontare la scuola e la cultura attraverso le pagine di don Lorenzo Milani, Bertolt Brecht, Piero Calamandrei, Frank Mc Court, Silvano Agosti e le canzoni di Venditti, Max Pezzali e i Pink Floyd.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: “il sogno di una scuola migliore”, letture degli studenti del Calamandrei alla Libreria Rinascita

SESTO FIORENTINO – “Studenti e insegnanti insieme per sognare una scuola migliore” è il titolo della lettura spettacolo a cura degli studenti dell’Istituto Piero Calamandrei in programma per sabato 1 dicembre alle 16 alla Libreria Rinascita. “E’ nei momenti di crisi che si riscopre la necessità di guardare all’essenziale, a ciò che davvero conta – dicono le insegnanti Sara Renda e Tamara Taiti – nella scuola pubblica le componenti fondamentali, irrinunciabili protagonisti, sono gli studenti, le famiglie, i docenti. I nostri  obiettivi sono comuni, la direzione verso cui tendere è la stessa: crescere insieme, cercando valide chiavi di lettura che aiutino a orientarsi nella realtà sempre più complessa del nostro tempo”. Sabato pomeriggio la libreria Rinascita si trasformerà in un palcoscenico dove gli studenti leggeranno brani tratti da don Lorenzo Milani, Bertolt Brecht, Piero Calamandrei, Frank Mc Court, Silvano Agosti, fino alle canzoni di Venditti, Max Pezzali e i Pink Floyd. “Tutto ciò – dicono Taiti e Renda – integrato a  riflessioni sulla scuola di studenti e insegnanti, su come è cambiata e su come potrebbe diventare, con un po’ di autoironia, per ricordarci la leggerezza del vivere insieme, la complicità che aiuta a superare il divario tra le generazioni”.

Standard