lavori in corso

Dalle ore 12 di sabato 16 febbraio fino alle ore 10 di lunedì 18 febbraio http://www.piananotizie.it si ferma per permettere lo switch off per il nuovo sito. Vi aspettiamo con il nuovo sito http://www.piananotizie.it

Calenzano, Campi Bisenzio, Cerca Lavoro, Cronaca, L'intervista, Piana, Sesto Fiorentino, Signa, Un libro per l'estate

WWW.PIANANOTIZIE.IT SI FERMA PER LO SWITCH OFF

Immagine
Calenzano

Calenzano: al via le iscrizioni ai corsi di Spazio 180

calenzano centro giovani N2030CALENZANO – Sono 19 i corsi programmati dallo Spazio 180 di via Petrarca sia per adulti che per bambini: 12 sono già in cartellone, 5 sono in via di definizione e due sono quelli destinati ai bambini. A gennaio (il 22) inizieranno i corsi di lingua tedesca livello elementare 1 (11 lezioni di 2 ore ciascuna), quello di tedesco livello intermedio B1 (il 24 gennaio), il corso d’inglese livello intermedio B1 (30 gennaio) e il corso intermedio livello B2 (29 gennaio). A febbraio inizierà (l’11) il corso d’inglese livello elementare A1. A gennaio inizieranno anche i corsi di disegno per adulti livello base (28 gennaio) per 8 lezioni di due ore ciascuna e il corso di pittura a olio per adulti (31 gennaio) 6 ore per 2.30 ore ciascuna lezione. Il corso di disegno per adulti livello intermedio inizierà il 25 marzo.
E’ iniziato l’8 gennaio (le iscrizioni sono sempre aperte) il corso di danze della tradizione popolare europea condotto da da Claudio Cesaroni. Il corso di fotografia (6 lezioni di 2.30 ore ciascuna) inizia il 15 gennaio. Il laboratorio sull’uso consapevole di internet prenderà il via il 3 aprile, mentre il corso di informatica livello base e quello a livello intermedio inizieranno rispettivamente il 7 e l’8 febbraio.
In fase di programmazione ci sono: il laboratorio teatrale per adulti, il corso di spagnolo livello elementare A1, quello di francese elementare A1, corso di acquerello livello base e laboratorio di Biedermeier.
Per i bambini sono programmati i corsi di educazione espressiva per 6-8 anni, inizio 2 febbraio e corso di inglese per bambini dai 4 ai 6 anni con inizio il 19 gennaio.
Per informazione e iscrizione: Spazio 180 telefono 055.8826008.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: controlli del Comune sulle autocertificazioni

comune sesto 6778SESTO FIORENTINO – Con l’approvazione da parte della giunta comunale del regolamento per effettuare i controlli sulle autocertificazioni, l’amministrazione comunale sarà più incisiva sulle verifiche. I controlli interesseranno le dichiarazioni sostitutive di certificazione e le dichiarazioni rese in sostituzione di atti, documenti e certificati: le verifiche saranno effettuate a campione e in tutti i casi in cui sorgono fondati dubbi sulla loro veridicità. “L’obiettivo –  dice l’assessore all’innovazione Domenico Camardo – è quello di combattere l’elusione e individuare chi ha usato in modo scorretto i dati delle autocertificazioni, eliminando gli abusi e i costi che  ricadono sull’intera collettività”.
Le istanze e le Scia (Segnalazioni certificate di inizio attività) saranno controllate con sorteggio casuale, su base percentuale, e qualora nel corso dei controlli vengano rilevati errori, omissioni o imprecisioni. Il regolamento disciplina in modo più puntuale gli accertamenti e verifiche incrociate svolte anche per conto di altre pubbliche amministrazioni. Le eventuali false dichiarazioni saranno inoltrate all’autorità giudiziaria e i benefici concessi decadranno senza attendere l’esito della denuncia penale. I risultati dei controlli saranno infine resi pubblici sul sito internet del Comune nel rispetto della riservatezza degli interessati, secondo quanto previsto Codice in materia di protezione dei dati personali.

Standard
Campi Bisenzio

Campi Bisenzio: visita al nuovo “Polifunzionale” di Spazio Reale (2)

SPAZIO REALE N0609CAMPI BISENZIO – Per descrivere il nuovo spazio polifunzionale realizzato a San Donnino, si può dire soltanto così: è il trionfo della tecnologia. Al piano terreno della nuova struttura si aprono stanze futuristiche piene di computer touch screen, schermi ai tavoli e alle pareti, e pure l’arredamento sembra un po’ da fantascienza. La biblioteca All Digital mette a disposizione 8.700 e-book, 195 riviste e tutte le riviste Franco Angeli da poter consultare sia sul proprio pc tramite wi-fi, sia sui supporti messi a disposizione: 50 tablet, 3 pc tradizionali, 6 pc con ausilio per disabili. Le altre aule hanno tavoli con touch screen, altri 20 pc fissi per attività didattica, video a parete. Particolarmente DSCN0612interessante Atlas  che “traducono” in automatico i contenuti web nel linguaggio dei segni tramite un avatar, in modo da permettere anche ai non udenti di usufruire dei video. Una sorta di sintetizzatore vocale, solo che l’immagine invece di parlare, gesticola.
F. G.

Standard
Campi Bisenzio

Campi Bisenzio: con Spazio Reale San Donnino diventa l’ombelico del mondo (1)

SPAZIO REALE 605CAMPI BISENZIO – Evento in grande stile questo pomeriggio a San Donnino, per l’inaugurazione del nuovo spazio polifunzionale. La sala era gremita e non si contavano le autorità fiorentine e della piana; ma i protagonisti (oltre a Don Momigli, naturalmente) erano senz’altro l’Arcivescovo di Firenze Betori e i rappresentanti della Rai, con cui Spazio Reale ha siglato un accordo proprio per il nuovo centro e che hanno presentato alcune nuove tecnologie. Nel corso del pomeriggio, anche la presentazione di un film in 3D (su Giovanni Paolo II) con tanto di distribuzione di occhialini all’ingresso. Insomma, come atmosfera, più che all’oratorio si era vicini a Star Trek.
Entusiaste le opinioni dei presenti: “E’ senz’altro un centro di eccellenza che qualifica il territorio- ha detto il vicesindaco SPAZIO REALE BETORI MOMIGLI PILLOZZI N0628Serena Pillozzi – e non è passato nemmeno un anno da quando è stata fata l’ipotesi del progetto. Ma oggi non abbiamo che l’assaggio; questo spazio ha possibilità infinite”.
“La sua importanza è data anche dal luogo in cui è inserito; a lungo considerata una periferia, quest’area è oggi grazie a Don Momigli  un ambiente propulsivo – ha invece ricordato il Cardinal Betori – Questo ci spinge a guardare le aree e le persone marginali non soltanto con occhio caritatevole ma come qualcosa che può crescere e far crescere”.
F. G.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: la Biblioteca festeggia i due anni a Doccia con 64mila prestiti (1)

Biblioteca docciaSESTO FIORENTINO – Compleanno coi fiocchi per la Biblioteca Ragionieri, festeggiato tagliando il traguardo dei 64mila prestiti con un incremtneo del 6% rispetto al consuntivo del 31 dicembre 2011. Nella nuova sede di Doccia la biblioteca è arrivata due anni fa e da allora, nonostante la collocazione distante dal centro cittadino, è cresciuta. Nei dieci mesi di quest’anno (dal 1 gennaio al 31 ottobre) sono stati effettuati 56.187 prestiti locali e 3.773 prestiti interbibliotecari. Cresce e cambia anche la modalità del prestito: resiste quello allo sportello (41.113), ma aumenta l’auto prestito (17.227) e quello web un nuovissimo servizio appena iniziato che già vede 5 interessati.

rollino massimoNel corso del 2012, i dati sono stati presentati questo pomeriggio dal consigliere delegato alla cultura dell’Istituzione SestoIdee, Massimo Rollino, ci sono stati 2.684 nuovi iscritti che hanno portato il totale a 10.218. L’utilizzo di internet, sempre considerando i primi dieci mesi dell’anno in corso, è ha registrato 22.357 accessi sia dalle postazioni fisse assistite che tramite la rete wireless con il proprio notebook (wireless gratuita) con una media di 2.236 accessi contro i 1.705 del 2011 con un incremento pari aò 23,74%. Aumentano anche coloro che entrano in biblioteca: secondo la pedana conta passi situata all’ingresso della struttura che è stata bloccata per due mesi per riparazione, gli ingressi sono stati 90.399 con una media di 365 al giorno.

E. A.

Guarda il video:

Standard
Calenzano

Calenzano: le opere pubbliche “ospiti” della mostra mercato dell’olio

CALENZANO – Una finestra, virtuale, sulle opere pubbliche in corso si potrà aprire durante la mostra mercato dell’olio (da domani 9 novembre all’11 novembre allo St.Art di via Garibaldi). All’interno della fiera ci sarà anche uno stand del Comune, dove sarà possibile seguire lo stato di avanzamento dei lavori delle principali opere pubbliche di Calenzano. Sarà uno spazio multimediale, con una sorta di grande tablet sul quale cliccare per approfondire i dettagli degli interventi che più ci interessano. “La mia città si muove” si presenta come una mappa della metropolitana, le cui stazioni sono i progetti presenti e futuri per Calenzano. Con un semplice touch sulla stazione che ci interessa si possono avere informazioni scritte e immagini del progetto. Anche lo stato di avanzamento dei lavori della nuova biblioteca potrà essere seguito in via telematica. Sempre alla fiera dell’olio saranno esposti i progetti del concorso di idee su Dietro Poggio, con le tavole dei primi tre classificati e le immagini video degli altri partecipanti.

Standard