Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: lascia la bambina di 10 mesi in auto per andare alla sala giochi

polizia-di-statoSESTO FIORENTINO – Un cinese di 38 anni è stato denunciato dagli agenti del commissariato di Sesto per abbandono di minore. L’uomo, J.J. cinese, incensurato, regolarmente residente a Sesto, aveva parcheggiato l’auto esponendo il biglietto di sosta(eessso alle 16.20) in piazza del Mercato per andare a giocare nella sala Snai. All’interno dell’auto aveva però lasciato la figlia di 10 mesi che dormiva. Ad accorgersi della situazione una coppia di anziani coniugi che hanno parcheggiato il proprio veicolo a fianco dell’auto in sosta, una Toyota Pius. Vista la bambina chiusa nell’auto hanno chiamato i poliziotti che si trovavano poco lontano per un’attività di controllo. Gli agenti stavano effettuando un controllo sulla targa al fine di individuare il proprietario quando J.J. si è avvicinato ,attnoro le 17, tenendo ancora in mano le ricevute delle giocate. L’uomo ha prima cercato giustificazion sipiegando anche di essere stato via solo pochi minuti, per un bisogno corporale, ma lo scontrino del parcheggio e le ricevute delle giocate dimostravano che il padre si era allontanato dalla figlia per circa un’ora. Da qui la denuncia alla Procura per abbandono di minore. La piccola è stata, comunque, riaffidata al padre mentre le ricevute del gioco e lo scontrino del parcheggio sono stati sequestrati come prova materiale del reato.

La bambina gode di buona salute e non si sarebbe accorta del trambusto continuando a dormire serenamente. All’interno dell’auto c’erano circa 10 gradi. Nelle prossime ore si muoveranno anche i servizi sociali a seguito della segnalazione che giungerà anche al Tribunale dei minorenni in modo che possano essere verificate le condizioni della famiglia.

D. C.

Annunci
Standard
Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: controlli a tappeto sul territorio da parte della polizia. Denunce, fermi e patenti ritirate

polizia 860SESTO FIORENTINO – Continuano i controlli sul territorio da parte degli uomini del commissariato di via Gramsci diretto dal vicequestore aggiunto Rossana De Spirito. I controlli si sono estesi particolarmente alle zone di Colonnata e del vicino quartiere fiorentino di Castello dove, negli ultimi tempi, si sono registrati diversi furti ai danni dei residenti.
Ieri pomeriggio, gli agenti del servizio volanti del commissariato sestese, assieme ai rinforzi del del Reparto prevenzione crimine Toscana, hanno effettuato verifiche in anche all’Osmannoro, in  via Lucchese, via Tevere e nelle zone limitrofe, identificando 24 persone ed effettuando accertamenti su 36 targhe di veicoli in sosta e mezzi in transito. Nel corso dell’operazione un fiorentino di 22 anni, fermato alla guida di un’auto in compagnia di due amici, è stato sorpreso con 2 grammi di marijuana. Per il giovane è scattata la segnalazione per uso personale di stupefacenti e il conseguente ritiro della patente.
Gli agenti hanno fermato un 33enne rumeno con precedenti per essere sottoposto a identificazione.

Standard
Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: controlli alcoltest, due patenti ritirate

poliziaSESTO FIORENTINO – Gli agenti del commissariato di via Gramsci in collaborazione con i colleghi dlela polizia municipale hannno ritirato due patenti ad alltrettanti condiucenti di veicoli risultati positivi all’alcoltest. I controlli sono stati effettuati tra le 22 di sbaato scorso e le 4 di domenica mattina lungo le strade comunali. Oltre alle due patenti ritirate è stato sequestrato un veicolo risultato non i nregola con le norme stradali mentre i ivgili urbani hanno elevato diverse sanzioni amministrative mentre hanno proceduta alla denuncia a piede libero di una persona ancora per violazione al codice della strada. Nel corso della nottata polizia e vigiili urbani hanno effettuato controlli all’interno di numerosi locali pubblici aperti sul territorio dove non sono state riscontrate irregolarità.

D. C.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: nuovi agenti al commissariato, la soddisfazione del Pd sestese

camilla sanquerinSESTO FIORENTINO – La segretaria del Pd sestese Camilla Sanquerin interviene sulla notizia dell’arrivo di 4 nuovi agenti al commissariato di via Gramsci.
“Più volte il Pd, anche attraverso la presentazione di mozioni in consiglio comunale – dice Sanquerin – aveva richiamato l’attenzione sull’importanza di dotare il nostro territorio di risorse adeguate, anche per quanto riguarda il personale, per garantire il presidio del territorio e la sicurezza dei cittadini, nella collaborazione fra forze dell’ordine, istituzioni e città tutta, che è la forza della nostra comunità. Ai nuovi arrivati e ai loro colleghi i nostri migliori auguri di buon lavoro”.

Standard
Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: si aggiravano per Quinto Basso con fare sospetto, fermati dalla polizia due clandestini

poliziaSESTO FIORENTINO – Si aggiravano, con fare sospetto e il volto semicoperto da sciarpe, e mentre uno restava sul marciapiede l’altro entrava negli androni dei condomini per poi uscire poco dopo. L’atteggiamento strano dei due marocchini, poi risultati clandestini, ha attirato l’attenzione degli agenti di una volante del commissariato di Sesto. I due sono stati fermati per identificazione e una volta condotto al commissariato di via Gramsci è emerso che si trattava di due marocchini, clandestini, con precedenti. E’ così iniziato per S.K. 20 anni e il connazionale N.C. di 18 la trafila che li porterà presto all’espulsione.

D. C.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: arrivano i rinforzi, 4 nuovi poliziotti per il commissariato di via Gramsci

de spiritoSESTO FIORENTINO – Il Ministero degli interni ha destinato nuove forze alla Questura di Firenze e il questore Francesco Zonno ha deciso di dare un segnale positivo assegnando 4 nuovi agenti al commissariato di Sesto Fiorentino. Alle dipendenze del vicequestore Rossana De Spirito (ne3lla foto), da oggi, ci sono 3 nuovi assistenti e 1 sovrintendente. Niente di particolarmente risolutivo alla problematica della scarsità di personale ma almeno una boccata d’aria fresca per rinforzare i servizi sicuramente. L’obbiettivo è appunto rafforzare la presenza sul territorio in modo da garantire una maggiore vigilanza. I quattro nuovi agenti non sono giovanissimi e provengono da destinazioni precedenti. A loro il benvenuto e gli auguri di buon lavoro da parte di piananotizie.it.

Standard
Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: viaggia senza patente su un’auto sequestrata. Denunciato dalla polizia

polizia-di-statoSESTO FIORENTINO – E’ stato denunciato dagli agenti del servizio volanti del commissariato di Sesto perché viaggiava senza patente su di un’auto che non poteva camminare perché sottoposta a fermo. Ieri attorno le 16 all’Osmannoro, nei pressi della Metro, i poliziotti hanno fermato una Laguna con, sulle fiancate, disegnate delle “potenti” fiamme blu. Alla guida un peruviano, A.J.C.M. 42 anni, che ha subito consegnato i documenti per il controllo. L’uomo ha esbito una denuncia di smarrimento dei documenti dell’auto e della patente di guida oltre al certificato di autorizzazione alla guida rilasciato appunto a chi ha smarrito la patente. Ad un controllo al terminale è venuta a galla una storia diversa: il 1° novembre scorso l’uomo era stato fermato mentre guidava in stato di ebrezza con la conseguente sospensione della patente e il fermo del veicolo. Il peruviano, appena uscito dalla questura, era andato al commissariato di Rifredi per denunciare lo smarrimento della aptente e dei documenti di circolazione. Poi si era recato alla Motorizzazione per farsi rilasciare i documenti sostitutivi dell’auto e alla Polstrada per ottenere il documento ostitutivo provvisorio della patente. Il tutto usando ovviamente l’auto che doveva restare ferma. Il 27 novembre la Prefettura gl iaveva notificato il provvedimento di sospensione della patente per 18 mesi ma l’uomo aveva sempre ignorato i provvedimenti restruttivi. Adesso l’auto gli è stata confiscata mentre ha collezionato tre denunce per le dichiarazioni false resi al commissariato di Rifredi, alla Motorizzazione e alla Polostrada.

D. C.

Standard