Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: arrestato il finanziere Alessandro Proto, aveva dichiarato interesse ad acquisire la Ginori

ginori 5SESTO FIORENTINO – Alessandro Proto, il finanziere milanese che, il 18 luglio scorso, aveva annunciato a piananotizie.it di essere intenzionato a fare un’offerta per rilevare la Richard Ginori, è stato arestato dalla Guardia di Finanza in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip Stefania Donadeo su richiesta del procuratore aggiunto Francesco Greco e dal pubblico ministero Isidoro Palma.
A Proto vengono contestate comunicazioni al mercato non attendibili oltre all’ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza per avere omesso di comunicare alla Consob puntuali informazioni in ordine alle operazioni di compravendita aventi a oggetto titoli quotati su mercati regolamentati»”.
Le ultime operazioni di Alessandro Proto hanno riguardato la Rcs e la Tod’s di Diego della Valle ma le comunicazioni presentate dal finanziere 38enne sarebbero risultate false e fuorvianti.
Proto aveva confermato a luglio il proprio interesse, attraverso la Proto Organization, a formalizzare una proposta di acquisto per la manifattura sestese a nome di “una cordata di imprenditori italiani che sarebbero interessati a mantenere nel Paese la storica manifattura”. E aveva anche annunciato un suo sopralluogo nello stabilimento di via Cesare a Sesto. Ma la formalizzazione della proposta non era mai giunta al collegio dei liquidatori.
L’arresto è stato chiesto perché sarebbe stato concreto, secondo i magistrati, il pericolo di fuga in Svizzera.
D. C.

Standard

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...