Campi Bisenzio

Campi Bisenzio; Giorgio Serni (La Destra) pronmette lo “Spesometro comunale”

Giorgio Serni

Giorgio Serni

CAMPI BISENZIO – Il candidato sindaco per La Destra Giorgio Serni propone l’introduzione dello Spesometro comunale giudicato ” una priorità”. Per Serni, nel corso del 2013, “il prelievo fiscale, tra Imu, Tares, Iva e adeguamenti Irpeg toccherà la quota record di 34 miliardi di euro. Per le famiglie si profila una stangata da 800 euro mentre per le imprese il conto è ancor più salato con un aggravio di 3mila euro ad azienda”.
Serni, di conseguenza, suggerisce l’introduzione di un nuovo strumento per ridurre le spese dell’amministrazione comunale e una maggiore attenzione alle reali condizioni economiche delle famiglie che, come sostiene in candidato della Destra, fanno ricorso all’assistenza dei servizi sociali e delle numerose associazioni del volontariato in modo da individuare coloro che non hanno diritto a tali aiuti.

Standard

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...