Campi Bisenzio

Campi Bisenzio: Leo Campagni (Pdl) scrive una lettera aperta al presidente del Consorzio di bonifica

Cons. CampagniCAMPI BISENZIO – Il consigliere comunale del Pdl Leo Campagni ci ha recapitato una lettera aperta indirizzata al presidente del Consorzio di bonifica dell’area firoentina. Ecco, di seguito, il testo.
“In concomitanza della visita guidata agli impianti di bonifica e di sollevamento acqua “della Viaccia” svoltasi insieme ad altri Consiglieri del nostro Comune nel mese di maggio 2008 ho notato che alcuni canali nella zona delle chiuse Vinciane erano state sfalciate fino al pari del letto del fosso distruggendo le covate dei volatili che nidificano nella zona. A seguito delle mie rimostranze, sia pur con riluttanza, i nostri accompagnatori affermarono che in realtà a volte era capitato volassero delle penne. Dopo questo chiarimento, nel mese di Giugno 2008, ho presentato una mozione presso il Consiglio comunale di Campi Bisenzio – di cui faccio parte in qualità di Consigliere di opposizione in quota PDL – denunciando l’increscioso accaduto.
Malgrado spiegassi con documenti e foto le “stragi”, la maggioranza di sinistra è rimasta insensibile adducendo scuse puerili a riguardo della pulizia dei canali e degli stagni ed hanno respinto la mozione affermando che era più necessario falciare. Evidentemente in quell’occasione non hanno dimostrato sensibilità nei confronti dei germani reali, delle gallinelle d’acqua, dei porciglioni, dei tuffetti, delle garzette, degli aironi e dei tanti altri volatili che nidificano in quella zona.
Per fortuna, successivamente, i dirigenti del Consorzio, avendo appreso la notizia della mia mozione attraverso la stampa, dimostrando una sensibilità che è mancata alla maggioranza di sinistra che governa il nostro Comune e con una lettera diretta al Sig. Sindaco e per conoscenza al sottoscritto si impegnava a non falciare i canali fino alla bassa sponda lasciando una fascia di rispetto per la cova dei volatili, nel periodo da marzo a settembre.
Purtroppo come ho potuto constatare e portare a conoscenza di codesta spettabile amministrazione lo scorso anno, in alcuni casi, l’impegno assunto non è stato rispettato. Il fosso “Osmannoro” è stato falciato fin sotto il pelo dell’acqua causando la distruzione di nidi e volatili. Stessa sorte è toccata al Fosso Macinante lungo Via Vespucci nel tratto da Via Pistoiese ed il cavalcavia ferroviario, lo stesso dicasi di alcuni tratti del Fosso Reale.
Contando nel suo senso di responsabilità, come effettivamente ha sempre dimostrato, la prego di considerare questa mia e di informare i suoi collaboratori a prestare più attenzione affinché questi sgradevoli episodi, accaduti durante gli sfalci primaverili, non avvengano più.
Ringraziandola sentitamente per l’attenzione, auguro a lei e a tutti i suoi collaboratori un felice anno.
Con distinta osservanza
Leo Campagni”

Advertisements
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...