Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: difficoltà per i soci della coop Manta, ancora non sono stati fatti i rogiti per una cinquantina di alloggi

gru casa manta 531SESTO FIORENTINO – Sembrava fosse in via di soluzione la vicenda delle case della cooperativa Manta di via della Pace nella zona compresa tra via Pasolini e il Polo scientifico. Ma i problemi, come spiegano alcuni residenti, ci sono eccome. E sarebbero legati alla gestione complessiva della cooperativa senese che, da anni, opera anche molto al di fuori della provincia originaria.

La vicenda che ci raccontano risale al 1997 quando la famiglia di Alessandro decise di iscriversi alla cooperativa che stava per avviare i cantieri in quella zona di Sesto. L’alloggio scelto, a conti fatti, sarebbe venuto a costare 287mila euro compresi i costi e gli oneri per il rogito notarile e la spalmatura del mutuo. Tale operazione (la spalmatura del mutuo) avviene quando il mutuo originario, inizialmente acceso per l’intero valore dell’intervento da parte della cooperative proponente, viene poi ripartito a seconda del valore gru casa manta 538di ogni singolo alloggio fra tutti i soci assegnatari. A farla breve la famiglia di Alessandro ha versato 130mila euro fino all’anno scorso quando decise, anche su consiglio del proprio legale, di fare come hanno fatto gli altri soci che si erano costituiti in comitato di accedere all’alloggio che era stato proposto dalla cooperativa anche se non esattamente corrispondente a quello prenotato. A conti fatti alla cooperativa era stato pagato anche il costo del notaio ed era pronta ad accollarsi il mutuo (circa 157mila euro) ma, finora, nessun rogito è stato firmato. Senonché, giorni addietro, è arrivata una nuova richiesta da parte della cooperativa di ulteriori 54mila euro che i soci entrati negli alloggi, adesso, si rifiutano di pagare.

Gli unici alloggi parzialmente completati e adesso abitati sono quelli di Largo Capitini ai civici 11,13 e 15 (in tutto circa 50 appartamenti) mentre quelli più ad est (quelli dove due anni fa un gruppo di edili rumeni era salito su una gru perché non venivano pagati gli stipendi) i cantieri sono ormai fermi da tempo e difficilmente potranno essere completati perché da Siena non vengono notizie positive sul futuro della cooperativa. Il che comporterebbe la difficoltà anche per una cinquantina di famiglia dei soci che ancora non hanno avuto l’alloggio.

D. C.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...