Cronaca

Cane maltrattato: sta meglio, ma non è ancora fuori pericolo

COCKER 02FIRENZE – Sono molte le persone che in questi giorni telefonano alla Clinica 24 di via Senese a Firenze per conoscere le condizioni dell’anziano cocker malato e gettato in un cassonetto in via di Brozzi e ritrovato giovedì scorso da una signora. Il cane, che era stato ricoverato all’ambulatorio veterinario del dottor Sandro Barducci, dopo le prime cure è stato portato venerdì sera alla clinica veterinaria Clinica 24 di via Senese. “Il cane sta andando meglio – spiega la dottoressa Francesca Ceccotto – non possiamo ancora dire che sia fuori pericolo perchè stiamo attendendo i risultati di alcune analisi fatte per capire la malattia dell’animale. Abbiamo visto che cammina, è un po’ barcollante, ma è reattivo”. Alla clinica spiegano che il cane viene alimentato, anche se con fatica, ma riesca a mangiare. La bocca dell’animale è in pessime condizioni, mostra segni di trascuratezza e i denti, spiegano i veterinari, sembrano essere incollati dalla presenza eccessiva di tartaro. Molte persone che hanno saputo della storia del cocker malato e anziani, con una ferita sul collo come se qualcuno avesse voluto estrarre il microchip, chiuso in un sacco di plastica e gettato in un cassonetto di via Brozzi vicino al civico 46, hanno telefonato all’ambulatorio e alla clinica veterinaria, mostrando un affetto che, invece, non hanno avuto i suoi padroni. E.A.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...