Cronaca

Cane seviziato e abbandonato in un cassonetto a Brozzi. Adesso lo cura un veterinario sestese

COCKER 01FIRENZE – Gettato in un cassonetto chiuso ancora vivo in un sacco dell’immondizia. E’ quanto hanno fatto i padroni, non certo umani a giudicare dal gesto, di un anziano cane di razza, un cocker ritrovato casualmente da una signora che stava passando vicino ai cassonetti. Il fattaccio, perchè tale è, è accaduto questa mattina alle 13.30 in via di Brozzi vicino al civico 46. La donna passava vicino ai cassonetti quando ha sentito degli uggiolii uscire proprio dai punti di raccolta della spazzatura. Ha tirato su il coperchio e si è trovata di fronte uno spettacolo disumano: all’interno di un sacchetto era stato chiuso un cane. L’animale è stato portato all’ambulatorio veterinario del dottor Sandro Barducci che, COCKER 02pur essendo sestese opera in quella zona di Firenze, e che ha rianimato l’animale. “Non avevo mai visto uno spettacolo del genere – dice il veterinario – il cane malnutrito e visibilmente maltrattato presentava anche un taglio sul lato sinistro del collo probabilmente da qualcuno che ha voluto togliere il microchip che avrebbe permesso il riconoscimento dell’animale e l’identificazione del proprietario”. Adesso il veterinario sestese si metterà in contato con l’Enpa per una denuncia dettagliata dell’accaduto e si è dichiarato disponibile, qualora fosse necessario, di procedere alla segnalazione anche ai carabinieri. Intanto l’animale, in gravissime condizioni, è curato dallo stesso veterinario che non è certo di riuscire a salvarlo.

E. A.

Advertisements
Standard

7 thoughts on “Cane seviziato e abbandonato in un cassonetto a Brozzi. Adesso lo cura un veterinario sestese

  1. Caterina Chiari ha detto:

    Salvatelo vi prego! Deve almeno finir bene questa storia! È incredibile come sia possibile che esista una feccia simile! Non sono persone queste! È immondizia… Spero che muoiano tra atroci tormenti… Se potessi li ammazzerei io!
    Piccolo amore tu devi vivere!!!!!!!! Ti auguro di rimetterti cucciolone!

  2. Eva ha detto:

    Non so che cosa potrei fare ma se avesse bisogno di un po’ di compagnia lo verrei a trovare volentieri… Per qualche coccola e carezza…

  3. Viola for ever ha detto:

    Bastardi maledetti povera creatura speriamo ce la faccia a salvarsi vorrei aiutarlo in qualche modo e a lui o loro auguro di fare la stessa fine speriamo si riesca a scoprire chi é stato!

  4. monica jean luc ha detto:

    Mi chiamo Monica e vivo in provincia di Lucca, vorrei se possibile un numero di contatto per avere informazioni su questa splendida ed indifesa creatura per adottarla. Non posso arrivare a salvare la razza animale ma posso prendermi cura con amore di questo tenero e sfortunato essere…… fatemi sapere

  5. Gabriela ha detto:

    Come puo un essere… Cosi detto : umano, fare una cosa del genere?? Trovarlo e fargli fare stessa fine?? Mi piacerebbe molto..!

  6. Non ci sono parole ma solo sgomento per un atrocità del genere!! Possibile che l’essere umano (così definito) possa fare delle cose del genere!! Chi ha causato un male simile ad un povero cane nn può essere Normale e nn oso immaginare ad un’altro essere umano!
    Trovate quei bastardi e fate loro lo stesso trattamento!! vediamo se gli piace!!
    Un bacione a quel povero cane, ragazzi fate del bene xchè c’è già troppa gente che fa del male!! Klà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...