Campi Bisenzio

Campi Bisenzio: Emiliano Fossi sceglie l’arancio per la campagna elettorale per le amministrative 2013

emiliano fossi, matteo goretti e maurizio carfagnoCAMPI BISENZIO – Emiliano Fossi è ripartito così come aveva concluso la sua avventura (vincente) alle primarie per la scelta del candidato sindaco Pd per le prossime elezioni comunali. E’ ripartito dal colore arancione che ha caratterizzato la sua campagna elettorale, è ripartito dal desiderio, già espresso ripetutamente lo scorso novembre, di coinvolgere sempre di più i campigiani anche in occasione dell’appuntamento con le urne, quello decisivo, che probabilmente sarà nel mese di giugno. Insieme a lui, nella sede del Pd campigiano, il segretario del partito Matteo Goretti e Maurizio Carfagno in rappresentanza dell’Idv. Con le politiche del 24 e 25 febbraio a fare da “spartiacque” in vista del vero e proprio via al rush finale per le amministrative. “Oltre a ringraziare ancora una volta tutti i cittadini che hanno partecipato alle primarie – ha detto Fossi – adesso dobbiamo iniziare a guardare al futuro, a una sfida che dobbiamo vincere per governare Campi nei prossimi cinque anni. Sono convinto che ci siano tutte le condizioni per farlo e vincere al primo turno ma per raggiungere questo obbiettivo dobbiamo continuare a impegnarci, a non perderci di vista, anzi e ripartire tutti insieme. E’ per questo, per ripartire con il piede giusto, che abbiamo organizzato tre assemblee che si svolgeranno rispettivamente il 28 gennaio alla Fratellanza Popolare di San Donnino, il 29 gennaio al circolo Arci Risorgimento di Capalle e il 31 gennaio nel teatro della Pieve di Santo Stefano, sempre alle 21.30”. Tre assemblee, insomma, “per iniziare a costruire la Campi del futuro e valorizzare al meglio tutte le energie espresse alle primarie del novembre scorso”. Dopo le politiche, invece, sarà la volta di una serie di laboratori civici nel corso dei quali saranno affrontati tutti i temi, “le buone idee per Campi” e indicate “le priorità e i tempi di realizzazione: una città sostenibile, una città vivace e delle persone, una città collegata, una città insieme alle altre città, una città open, una città accessibile e inclusiva”. Non a caso, “i laboratori civici – ha concluso Fossi – saranno aperti a tutti e arricchiti dal contributo di sindaci e amministratori dei Comuni vicini, da dirigenti e tecnici con competenze specifiche, proprio perchè il programma che abbiamo in mente per Campi è un programma di ampio rinnovamento e riguarderà anche la legislatura successiva”. Tutti questi input sono stati racchiusi in una lettera inviata ai campigiana e sottoscritta, oltre che da Fossi, anche dagli altri partiti che sostengono la sua candidatura: Sel, Partito Socialista Italiano e, per il momento senza simbolo, Italia dei Valori. Una scelta, questa, spiegata da Carfagno: “Non vogliamo creare confusione fra la gente prima delle politiche dove correremo come alternativi al Pd. A Campi, invece, abbiamo già partecipato a una legislatura in maggioranza e anche in questa occasione confermiamo il nostro appoggio alla candidatura a sindaco di Emiliano Fossi”. Soddisfatto il segretario Pd Matteo Goretti: “Dobbiamo ripartire dall’entusiasmo delle primarie e dall’unità ritrovata all’interno del partito in modo da distribuire le forze nel modo migliore possibile”.
P.F.N.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...