Campi Bisenzio, Cerca Lavoro

Campi Bisenzio: finisce domenica Job Zone ai Gigli

CAMPI BISENZIO – Domenica 7 ottobre sarà l’ultimo giorno per gli stand dedicati alla rassegna per chi cerca e offre lavoro di Job Zone in Corte Lunga al centro commerciale I Gigli. Fino alle 20 sarà possibile ancora consegnare i curriculum o chiedere informazioni su corsi di formazione e altre opportunità- Jb Zone, quest’anno, avrà un’appendica il 10 ottobre quando, alle 11 in Corte Tonda, sarnano consegnati 50 voucher ad atrettante persone selezionate in questi giorni. I voicher, del valore complessivo di 76mila euro, permetteranno di seguire corsi formazione professionale certificati.

Annunci
Standard
Signa

Signa: un dipinto in restauro svela la figura di San Miniato

SIGNA – Nel laboratorio di restauro di Giammaria Scenini si sta lavorando a un “Cristo risorto in mezzo ad angeli e santi” proveniente dalla chiesa di San Miniato a Signa. Probabilmente ll’opera era stata commissionata cone pala dell’altare maggiore nel XVIII secolo. Poi il dipinto fu spostato e, con il tempo e l’incuria, aveva subito danni notevoli. Dopo la ripulitura si nota, sulla destra . la figura di San Francesco mentre in basso, sulla sinistra, un più che probabile San Miniato, re dell’Armenia martirizzato a Firenze. “Per Signa è una scoperta significativa – annuncia l’assessore Giampiero Fossi – perché non esistevano immagini di questo santo, ad eccezione di una tela recentemente realizzata da Alvaro Cartei, e a molti appariva strano che in una chiesa a lui dedicata non esistesse una sua iconografia. Il restauro del dipinto, seguito dalla dottoressa Maria Pia Zaccheddu della soprintendenza fiorentina, procede, nonostante la difficoltà dell’intervento, con una certa speditezza e presto tornerà ad essere collocato all’interno del luogo per cui cinque secoli fa venne dipinto”.

Standard
Sesto Fiorentino, Uncategorized

Sesto Fiorentino: Comune evacuato. Ma è un’esercitazione di Protezione civile

SESTO FIORENTINO – Un incendio nel palazzo comunale con diversi feriti. Per fortuna era solo una simulazione, ma i meccanismi dei soccorsi, quelli funzionano e si sono visti davvero. Intorno alle 16,30 si è svolta la prova di evacuazione del Comune, evento clou della settima Giornata della Protezione civile, cui hanno partecipato i vigili del fuoco, il 118, le associazioni di volontariato e le forze dell’ordine.

 

Un gruppo di attori, tra cui alcuni disabili, sono entati in Comune e poco dopo del fumo rosso si è alzato dal palazzo. E’ partita la chiamata di soccorso dell’addetto comunale alla sicurezza e subito sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno spento l’incendio, evacuto i feriti e salvato una persona che era rimasta bloccata sul terrazzo del primo piano. Nel frattempo sono arrivati i mezzi delle associazioni di volontariato inviate dal 118, Misericordia di Sesto Fiorentino, Croce Viola-Pubblica assistenza e Misericordia Quinto. Dopo il triage, i feriti sono stati portati nella tenda del Posto medico avanzato della Provincia di Firenze e in parte trasportati con il pulmino dell’Auser come per un vero trasferimento verso l’ospedale.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: e “Chiara” stupisce con la “vetrina vivente”

SESTO FIORENTINO – E se i manichini si muovessero? E se potessero rappresentare tutte le età? E’ stato così che il negozio Chiara di via Cavallotti ha pensato bene di stupire i clienti e i visitatori del sabato pomeriggio proponendo una “vetrina vivente” con “manichini” in carne ed ossa. Questo pomeriggio su una pedanarossa collocata vicino all’ingresso del negozio sono state collocato due poltrone e alcuni cuscini e i manichini viventi, giovani e meno giovani indossatori per caso, con molta grazia ed ironia hanno presentato al pubblico incuriosito le proposte della collezione autunno-inverno del negozio. Un’idea divertente per scacciare la crisi e per solleticare la curiosità della gente.

Standard
Cronaca, Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: rapina all’area di servizio Peretole sulla A11

SESTO FIORENTIN – Sono stati due motociclisti a rapinare, attorno le 3.30 di questa notte, il distributore Eni-Agip dell’area di serviazio Peretole Nord sulla A11. I due hanno agito armati di pistola e con il viso coperto da caschi integrali. I due si sono fatti consegnare circa 500 euro dall’addetto alle pompe di benzina. Secondo una primo racconto effettuato agli agenti della Polstrada di Montecatini, il benzinaio ha riferito che il rapinatore che lo ha minacciato sembrava italiano. I due sono fuggiti in direzione Pisa.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: Giornata della protezione civile, inizia l’esercitazione

SESTO FIORENTINO – Sta per iniziare l’esercitazione della protezione civile in piazza Vittorio Veneto dove sarà evacuato il palazzo comunale a seguito di un ipotetico (simulato) incendio. L’esercitazione servirà per testare tecniche e modalità di intervento dei  soccorritori in presenza di alcuni portatiori di handicap presenti nello stesso palazzo. Il pubblico potrà assistere.La piazza ospita stand dimostrativi di varie associazioni del volontariato. Nel frattempo i Carabinieri cinofili di Firenze hanno iniziato un’esercitazione antidroga con cani specializzati a cui seguirà un’esercitazione con la simulazione di una sparatoria.

Standard
Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: inaugurato ufficialmente l’anno scolastico

SESSTO FIORENTINO – “La scuola bene comune” era il tema della cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2012/2013 che si è svolta questa mattina nella sala Meucci della biblioteca Ragionieri. Ad aprire gli interventi presidente dell’istituzione Sestoidee Sonia Farese che ha sottolineato come “la scuola sia il luogo delle relazioni e della crescita in cui si educa e si tirano fuori le potenzialità di ognuno. Una scuola pubblica di qualità è la ricchezza di un territorio e come amministrazione comunale siamo pronti a fare la nostra parte ponendo nella predisposizione dei bilanci la scuola e il welfare come priorità. Anche quest’anno siamo riusciti a trovare le risorse per non interrompere l’esperienza degli sportelli psicopedagogici nelle scuole e per l’inclusione dei ragazzi disabili”. “Vorrei dire grazie – ha sottolineato il sindaco Gianni Gianassi – e fare un augurio agli insegnanti e dirigenti che si cimentano nella crescita e formazione dei nostri figli. In questa situazione di crisi molto difficile la scuola rischia di essere messa in un angolo, sormontata da problemi che all’attenzione dell’opinione pubblica risultano più grossi. Dobbiamo invece continuare a investire e credere nella scuola. L’esperienza del Comune di Sesto Fiorentino ha visto il suo punto di forza -ha concluso- nel rapporto di collaborazione con le istituzioni scolastiche sia nell’affrontare i problemi tecnici, le necessità di spazi che i tagli alle risorse”.
Nel corso della cerimonia è stato distribuito il libretto contenente i dati sulla scolarizzazione 2012/2013 realizzato dall’ufficio supporto scolastico di Sestoidee: quest’ anno gli iscritti agli istituti di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale sono 7.590. Tra gli istituti superiori si conferma l’ITCG Calamandrei quello con il maggior numero di studenti,1.394. In totale gli iscritti alle scuole superiori sono 2.109, mentre1.348 risultano gli iscritti alle scuole secondarie di primo grado, il numero di studenti iscritti alle scuole primarie 2.268 (lo scorso anno erano 2.249), quello delle scuole d’infanzia 1.306 (1.284 nell’ anno 2011/2012) e degli asili nido comunali pari a 318 unità. Infine sono 943 gli alunni stranieri iscritti nelle scuole di Sesto Fiorentino, pari al 14% dell’intera popolazione scolastica.

Standard